AssistenzaASSISTENZA WebmailWEBMAIL Layout clientiLAYOUT CLIENTI

Fatturazione Elettronica (ARXivar)

OBBLIGATORIA DAL 1 GENNAIO 2019 PER TUTTI

Fatturazione Elettronica (ARXivar) - 1
Fatturazione Elettronica (ARXivar) - 2
Fatturazione Elettronica (ARXivar) - 3
Fatturazione Elettronica (ARXivar) - 4

 

 

DAL 1 GENNAIO 2019 OGNI AZIENDA DOVRA’
INVIARE E RICEVERE 
FATTURE IN FORMATO ELETTRONICO

 

Dopo la prima fase riservata solamente alla fatturazione verso la Pubblica Amministrazione, diventa obbligatoria la fatturazione elettronica tra imprese e verso privati. Per alcuni settori già da Luglio, sarà obbligatorio inviare fatture, gestirle e conservarle, solo ed esclusivamente in formato digitale.

 

 

La Fatturazione Elettronica B2B e B2C, prevede le stesse regole stabilite dall’Agenzia delle Entrate per la Fatturazione Elettronica verso la Pubblica Amministrazione: l'utilizzo del formato XML, la trasmissione e la ricezione tramite SdI e la successiva conservazione digitale delle fatture emesse e ricevute.

PERCHE' AVVALERSI DI UN INTERMEDIARIO ACCREDITATO

L'invio della Fattura elettronica può avvenire tramite Posta Elettronica Certificata (PEC), tramite Intermediario o portali web.

Invio tramite email PEC:

Tuttavia una gestione della fatturazione elettronica tramite email pec è fortemente sconsigliata sia per l'elevato volume di fatture da gestire (e relative notifiche/ricevute) che per l'alto rischio di perdita dati.
I principali fattori di rischio sono:

 

Invio tramite intermediario accreditato

Ciclo passivo fatturazione elettronica ARXivar

I vantaggi della gestione della fatturazione elettronica tramite Intermediario Accreditato sono:

  • Automatizzabile
  • Non richiede monitoraggio
  • Nessun rischio di perdita dati
  • Tempi di gestione bassi
  • Integrazione con ERP

 

Tre casi di gestione della fatturazione elettronica con integrazione tra servizio intermediario e sistema contabile aziendale:

1) modalità analogica;
2) modalità integrata con sistema di gestione dei processi ARxivar e ERP;
3) modalità automatizzata diretta con ERP.

 


IX-FE: LA SOLUZIONI DI ARXIVAR COMPLETA PER LA FATTURAZIONE ELETTRONICA

IX-FE è il servizio accreditato che gestisce tutte le fasi di invio e ricezione delle fatture elettroniche da/verso aziende private, verso gli acquirenti finali e verso la Pubblica Amministrazione anche per i subappaltatori (come richiesto dalla nuova normativa).

Il Servizio IX-FE permette di:

 

   Scarica la brochure del Servizio IX-FE    


I VANTAGGI DEL SERVIZIO IX-FE

Servizio accreditato Sogei e SdI

Il Servizio IX-FE è accreditato Sogei e SdI. Mentre per la conservazione a norma il Servizio IX-CE è accredidato AgID.

Integrabile con il vostro gestionale

IX-FE si integra al vostro ERP garantendo la conformità del file XML. Numerosi connettori già disponibili (SAP, NAV, JDE, AS400).

Tracciamento esito invio fatture

IX-FE consente la consultazione delle fatture, le relative notifiche e ricevute, nonchè lo stato di avanzamento.

Consultazione online delle fatture

Interfaccia web per la ricerca e consultazione di tutte le fatture, tramite Foglio di stile e visualizzazione in formato PDF.

Conservazione a norma

Conservazione a norma tramite il servizio IX-CE (certificato AgID) di tutte le fatture del ciclo attivo e passivo, delle ricevute e delle notifiche.

Integrabile ad ARXivar

Il Servizio IX-FE è integrabile ad ARXivar per una gestione FULL DIGITAL dei processi digitali collegati al ciclo attivo e passivo.


IX-FE E INTEGRAZIONE CON ARXIVAR 

Scegli la soluzione migliore per la tua azienda:

servizio IX-FE stand alone o integrato con ARXivar (soluzione full-digital)

 

   Scarica la brochure del Servizio IX-FE   

 

Richiedi informazioni

INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI PER ATTIVITA’DI MARKETING E COMUNICAZIONE

Ai sensi del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 e successive modifiche (Codice in materia di protezione dei dati personali) e del Regolamento UE n. 679/2016 (GDPR), congiuntamente anche solo (“Normativa Privacy”) Vi informiamo di quanto segue:

Titolare e Responsabile della Protezione dei dati: il Titolare del Trattamento è Gescad S.p.A., con sede legale in Via Gregorio Ricci Curbastro, 6/A, Argenta (FE), P.iva 01121090383, nella persona del proprio legale rappresentante pro tempore. Contattabile al seguente indirizzo di posta elettronica: privacy@gescad.it o al numero di fax 0532 852515. Il Responsabile della Protezione dei Dati è Francesco Ponticelli contattabile al seguente indirizzo mail: dpo@gescad.it o al seguente numero di telefono: 051 582100

Finalità del Trattamento: i dati personali, previo specifico consenso dell’Interessato, saranno trattati dal Titolare del Trattamento per finalità di marketing diretto e comunicazione. In particolare verso gli Interessati che volontariamente procederanno a registrarsi nell’apposito box dedicato sul sito www.gescad.it, saranno inviate, previo specifico consenso:

  • comunicazioni promozionali circa i prodotti e i servizi forniti del Titolare stesso, il tutto mediante posta elettronica, o qualora specificatamente previsto a mezzo posta tradizionale o contatto telefonico;
  • comunicazioni relative a novità, iniziative e/o eventi, sia divulgative, sia aventi ad oggetto prodotti e servizi forniti dal Titolare stesso, anche difformi rispetto a quanto già eventualmente acquistato o sottoscritto dall’Interessato, il tutto mediante posta elettronica, o qualora specificatamente previsto a mezzo posta tradizionale o contatto telefonico;

Il trattamento dei dati personali sarà improntato ai principi di correttezza liceità e trasparenza; esso potrà essere effettuato mediante strumenti manuali, informatici e telematici, dal Titolare, Responsabile e Incaricati del Trattamento mediante misure adeguate di sicurezza e riservatezza e con l’impegno di non diffonderli o comunicarli a terzi estranei.

Base giuridica del Trattamento: La base giuridica del trattamento è il consenso al trattamento stesso per le finalità di cui al paragrafo che precede; la prestazione del consenso è facoltativa ed in caso di mancato rilascio non vi sarà alcuna conseguenza se non l’impossibilità da parte della Società di poter svolgere l’attività di marketing ed informazione descritta in precedenza.

Destinatari/Categorie di destinatari dei dati personali: i dati personali potranno essere comunicati, esclusivamente per le finalità di cui sopra, alle categorie di soggetti di seguito indicate:

  • persone, società, associazioni o studi professionali che prestino attività di assistenza e consulenza a Gescad S.p.A. con riferimento alle attività precedentemente descritte;
  • persone o società di consulenza che prestino la propria attività al fine di gestire le campagne di marketing e di comunicazione per Gescad S.p.A.;
  • ogni ufficio della Pubblica Amministrazione cui gli atti sono fisiologicamente rivolti e/o ove questi espressamente lo richiedano motivatamente.

Tali soggetti agiscono in qualità di autonomi titolari del trattamento o Responsabili del trattamento opportunamente nominati ed istruiti dal Titolare del trattamento. L’elenco nominativo dei soggetti a cui i dati dell’Interessato sono o potranno essere comunicati è a Vostra disposizione presso la Società e potrà essere agevolmente ottenuto inoltrando apposita richiesta scritta al Titolare del trattamento.

I dati personali dell’Interessato non saranno in ogni caso oggetto di diffusione.

Durata di conservazione del dato: I dati di cui trattasi saranno conservati per il periodo strettamente necessario alle finalità per i quali il consenso viene prestato dall’Interessato e fino a quando non siano decorsi i termini per i quali la conservazione dovesse essere imposta da obblighi di legge. La conservazione non potrà protrarsi successivamente alla revoca del consenso precedentemente prestato.

Diritti dell’interessato: In ogni momento l’Interessato potrà esercitare i propri diritti nei confronti del Titolare del trattamento ai sensi dell’art. 7, D.Lgs. n 196/2003 ed ai sensi degli artt. 15 – 22 del GDPR.

Tali diritti sono esercitati con richiesta rivolta senza formalità al Titolare del trattamento, anche per il tramite di un incaricato, alla quale sarà fornito idoneo riscontro senza ritardo. La richiesta può essere trasmessa al seguente indirizzo di posta elettronica: privacy@gescad.it o al numero di fax 0532 852515 o direttamente ai contatti precedentemente indicati e relativi al Responsabile della Protezione dei Dati.

In particolare:

Accesso ai dati e portabilità: È diritto dell’Interessato siano all’eventuale revoca del consenso per le finalità descritte e dunque fino alla cancellazione dei dati, chiedere al Titolare del trattamento l’accesso ai dati personali, la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che lo riguardano o di opporsi al loro trattamento, oltre al diritto alla portabilità dei dati. Ricorrendo i requisiti di legge, è diritto dell’Interessato ricevere, quando possibile, in un formato strutturato di uso comune e leggibile da dispositivo automatico, i dati personali che lo riguardano forniti al Titolare del trattamento nonché di trasmettere tali dati a un altro titolare del trattamento.

Revoca del consenso: È garantito il diritto dell’Interessato di revocare il consenso in qualsiasi momento senza pregiudicare la liceità del trattamento eventualmente basato sul consenso prestato prima della revoca. Al fine di revocare il consenso al trattamento sarà sufficiente inviare una email in tal senso al seguente indirizzo: privacy@gescad.it o al numero di fax 0532 852515.

Come esercitare i diritti Per esercitare i diritti che precedono, l’Interessato può indirizzare una richiesta agli estremi di contatto del Titolare o del Responsabile della Protezione dei Dati indicati in questo documento. Le richieste si intendono a titolo gratuito, se non particolarmente onerose, ed evase nel più breve tempo possibile, in ogni caso entro un mese.

Ricorso al garante per la protezione dei dati personali: Nel caso si dovesse ravvisare una violazione della regolamentazione relativa al trattamento dei dati personali, è suo diritto, in qualità di Interessato, proporre ricorso al garante per la protezione dei dati personali con le modalità e i termini riportati sul sito dell’autorità garante per la protezione dei dati personali.


Potrebbero interessarti anche...

La Gestione dei Processi nell'Impresa (ARXivar)

La Gestione dei Processi nell'Impresa (ARXivar)

ARXIVAR CONTRIBUISCE ALL'EFFICIENZA, RIDUCENDO ERRORI E COSTOSE ATTIVITÀ IMPRODUTTIVE

I flussi di attività sono disegnati, definiti e monitorati in modo semplice, grazie al modellatore di workflow e al generatore di report.

La Gestione Documentale (ARXivar)

La Gestione Documentale (ARXivar)

INFORMAZIONI DI BUSINESS ORGANIZZATE E FACILMENTE REPERIBILI

Archiviazione e Condivisione delle informazioni in sicurezza e immediatamente disponibili quando e dove servono. Anche da mobile!

La Gestione delle Regole (ARXivar)

La Gestione delle Regole (ARXivar)

DOCUMENTI E PROCESSI PERFETTAMENTE INTEGRATI IN UN'UNICA PIATTAFORMA

Un potente motore per la gestione integrata di workflow e informazioni, configurabile per le necessità dell'organizzazione ed integrabile con ogni gestionale.

NEWS ED AGGIORNAMENTI

VEDI TUTTI

Comunicazione assistenza Gescad

Orari per le richieste di assistenza telefonica

Da lunedì 10 Dicembre 2018 il servizio di assistenza (richiesta via telefono) sarà attivo dal lunedì al venerdi dalle 8,30 alle 12,30 e dalle 14 alle 17.

Dalle ore 17 e fino alle ore 18 il servizio di assistenza può essere richiesto scrivendo una mail agli indirizzi software@gescad.it (assistenza software gestionali) e gshardware@gescad.it (assistenza sistemisti/hardware) .

Grazie,
la segreteria Gescad .

La Fattura Elettronica obbligatoria tra privati (professionisti o imprese)
AGENZIA DELLE ENTRATE

La Fattura Elettronica obbligatoria tra privati (professionisti o imprese)

Dal 1 gennaio 2019 la fattura elettronica diventa obbligatoria per tutti. Cosa devono avere le Imprese e gli Studi Professionali per essere pronti prima della data di avvio.

GDPR: occorre adeguarsi entro il 25 Maggio 2018
NUOVO REGOLAMENTO UE PRIVACY

GDPR: occorre adeguarsi entro il 25 Maggio 2018

Il trattamento dei dati personali diventa un Regolamento UE: entro il 25 maggio 2018 tutte le imprese che trattano i dati di residenti europei si devono adeguare per non incorrere a forti sanzioni. Cosa è opportuno fare.

Credits webit.it