AssistenzaASSISTENZA WebmailWEBMAIL Layout clientiLAYOUT CLIENTI

Un attacco informatico? Più che una probabilità, quasi una certezza!

04 settembre 2017
   

Un attacco informatico? Più che una probabilità, quasi una certezza! 

 
19 Settembre 2017 - dalle 09.00 alle 13.00
Hotel Carlton - Via Garibaldi, 3 - Ferrara 
 

EVENTO GRATUITO 

ISCRIZIONE OBBLIGATORIA

 

Approfondiremo le tecniche e le alternative per proteggere i dati.

Tra le organizzazioni di qualsiasi dimensione e settore va esponenzialmente aumentando l’incidenza degli attacchi informatici e delle violazioni di sicurezza dei dati, compresi quelli personali o particolari, causando significativi danni finanziari e reputazionali. Il convegno si propone di fornire, attraverso l’attenta disamina da parte degli esperti coinvolti, gli strumenti metodologici ed operativi che consentano al professionista di ottimizzare, in termini di costi e di tempo, tutte le attività necessarie per difendersi adeguatamente e difendere opportunamente i dati del proprio business e dei propri collaboratori, Clienti e Fornitori. Questo comporterà, come conseguenza positiva, un naturale adeguamento al nuovo GDPR sulla Privacy che, ricordiamolo, deve essere comunque raggiunto entro maggio 2018.

 

 ISCRIVITI AL CONVEGNO 

(per aziende)

  
 
 
AGENDA:
- Introduzione
 
- Attacchi informatici: tipologie, modalità, conseguenze
 
- Dati di business e dati personali: classificazione, norme di riferimento, novità GDPR Privacy
 
- Coffee break
 
- Il ruolo della Formazione Continua (A cura del relatore Fondo FonARCom)
 
- Cosa fare per mettere in atto una difesa adeguata ed abbattere i costi di un possibile attacco: la tecnologia, le procedure, l’addestramento, i contratti.
 
- La polizza cyber risk
 
- Strumenti:
Cyber security e privacy risk test: Questionario di autovalutazione che restituisce il grado di conformità dello studio alle norme sulla sicurezza dei dati, al nuovo GDPR sulla privacy ed il grado di rischio assicurativo.
KEYMAP: Lo strumento informatico per la realizzazione e il mantenimento in esercizio del sistema di gestione sicurezza delle informazioni.
   ..... APPROFONDISCI  
 
 
 
 
 
RELATORI:
Davide Candini (moderatore) Responsabile Sviluppo Progetti Gescad Spa
Ing. Maurizio Squaiella Senior Consultant – Top Management Consulting
Ing. Alberto Piamonte Senior GRC Consultant – GRC team S.r.l. / ISACA Roma
Andrea Montanari Sviluppo Progetti Sicurezza Informatica – Gescad Spa
Avv. Riccardo Facchin Legal consultant - Top Management Consulting
Paolo Dal Cortivo Amministratore Anthea Spa
 
 
 
 
 
 
 
 
METODO DI ISCRIZIONE PER I COMMERCIALISTI E GLI ESPERTI CONTABILI 

Formazione Professionale Continua:

L’evento è gratuito ed è accreditato per la formazione professionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili e consente il riconoscimento di n. 4 crediti formativi 

 
 ... ISCRIVITI

 

 

Segreteria organizzativa: GESCAD SPA

Tel 0532.315911

Mail gescad@gescad.it

TAG: Imprese, Professionisti

NEWS ED AGGIORNAMENTI

VEDI TUTTI

chiusura il 2 Novembre

Chiusura straordinaria uffici

 

In via eccezionale il giorno Venerdì 2 Novembre gli uffici Gescad saranno chiusi.

 

Eventuali richieste di assistenza devono essere inviate alla caselle di posta gshardware@gescad.it (assistenza sistemisti/hardware) e software@gescad.it (assistenza software gestionali).

 

Grazie,

la segreteria Gescad .

La Fattura Elettronica obbligatoria tra privati (professionisti o imprese)
AGENZIA DELLE ENTRATE

La Fattura Elettronica obbligatoria tra privati (professionisti o imprese)

Dal 1 gennaio 2019 la fattura elettronica diventa obbligatoria per tutti. Cosa devono avere le Imprese e gli Studi Professionali per essere pronti prima della data di avvio. Consigliamo di premunirsi per tempo in modo da potersi "esercitare" alle nuove tipologie di emissione.

GDPR: occorre adeguarsi entro il 25 Maggio 2018
NUOVO REGOLAMENTO UE PRIVACY

GDPR: occorre adeguarsi entro il 25 Maggio 2018

Il trattamento dei dati personali diventa un Regolamento UE: entro il 25 maggio 2018 tutte le imprese che trattano i dati di residenti europei si devono adeguare per non incorrere a forti sanzioni. Cosa è opportuno fare.

Credits webit.it